L’olio di vinaccioli è un prodotto che sta ultimamente salendo alla ribalta grazie alle sue proprietà positive per l’organismo che lo rendono un prezioso alleato per la nostra salute e il nostro aspetto fisico.

Ricordiamo che l’olio di vinaccioli viene prodotto dai vinaccioli (i semi dell’uva) che sono contenuti in ogni acino con una percentuale intorno al 20%. Inoltre ogni vinacciolo contiene una percentuale di olio da estrarre tra il 10% e il 20% a seconda della tipologia di uva.

L’olio di vinacciolo ha notevoli proprietà che possono trovare applicazione in cucina, nel settore farmaceutico e cosmetico e nel settore energetico per la produzione di biodiesel.

L’olio di vinacciolo in cucina

L’olio di vinacciolo in cucinaL’olio di vinacciolo trova un largo impiego in cucina sia a crudo come condimento e sia per friggere, grazie al suo elevato punto di fumo (190-230 °C) che permette di utilizzarlo per cuocere cibi al alte temperature senza produrre sostanze cancerogene.

Grazie al suo gusto agrodolce, viene utilizzato nelle cucine raffinate di alto livello che vogliono arricchire i loro piatti con sapori particolari ed unici.

L’olio di vinacciolo ha moltissime caratteristiche nutrizionali positive ed è ricco di sostanze utili. In particolare contiene:

  • acido linoleico, un acido grasso che appartiene alla famiglia degli Omega-6,
  • composti antiossidanti di natura fenolica.

Tra le proprietà dell’olio di vinaccioli ricordiamo quelle che agiscono sul colesterolo ed in particolare, grazie alla presenza dell’acido linoleico, si è dimostrato efficace nel ridurre il tasso colesterolo cattivo (LDL), aumentare il colesterolo buono (HDL) e controllare il livello dei trigliceridi.

Ricordiamo inoltre che questo è l’unico olio che presenta al suo interno una ricchezza esclusiva di polifenoli, sostanze dalle elevate proprietà antiossidanti utili per proteggere il sistema cardiovascolare dell’uomo e prevenire gli attacchi di cuore.

Tra gli altri effetti positivi dell’olio di vinaccioli possiamo ricordare: migliora l’ipertensione, rafforza le difese immunitarie dell’organismo ed ha ottime proprietà antinfiammatorie.

Allo stesso tempo, essendo l’olio di vinaccioli molto ricco di calorie, ne va limitato l’utilizzo per chi sta seguendo una dieta per perdere peso.

Per massimizzare le proprietà positive dell’olio di vinaccioli è fondamentale usarlo a crudo come condimento in quanto, se non opportunamente trattato, si altera con il calore. L’olio di vinaccioli che viene usato per friggere deve subire alcuni trattamenti di raffinazione che gli permettono di reggere le alte temperature e raggiungere punti di fumo elevati.

L’olio di vinaccioli è un alimento molto delicato quindi, per evitarne l’irrancidimento e il deterioramento delle sue proprietà, è importante conservarlo in un luogo fresco ed asciutto ed al riparo da fonti di luce e di calore.

L’olio di vinacciolo in cosmesi

Olio di vinaccioli in cosmesi

Olio di vinaccioli in cosmesi

L’olio di vinacciolo trova un largo impiego anche a livello farmaceutico e della cosmesi grazie al suo ricco patrimonio di effetti positivi, tanto da essere definito un elisir di giovinezza.

Può essere utilizzato per il viso oppure per i trattamenti di tutto il corpo grazie al fatto che ha la capacità di rendere la pelle morbida, elastica e levigata al tatto. In particolare i polifenoli contenuti nell’olio hanno proprietà antiossidanti e rassodanti che proteggono la pelle dall’invecchiamento stimolandone la circolazione capillare.

Effetti positivi si notano anche sui capelli in quanto, soprattutto su quelli secchi e fragili, ha proprietà idratanti, emollienti e rafforzanti.

Spesso l’olio di vinaccioli viene utilizzato per macerare fiori e altre sostante per produrre un olio aromatizzato. In questo caso viene utilizzato per effettuare massaggi su tutto il corpo ed approfittare delle sue proprietà rassodanti e stimolanti. Inoltre viene assorbito facilmente dalla pelle quindi non la lascia unta ma la nutre in profondità.

Tra le altre proprietà dell’olio di vinaccioli per la bellezza possiamo ricordare che combatte e previene la cellulite, elimina le rughe del viso, idrata e nutre la pelle, è utile per l’acne in quanto è un antinfiammatorio.

Come viene prodotto l’olio di vinaccioli

Come viene prodotto l’olio di vinaccioli

Come viene prodotto l’olio di vinaccioli

L’olio di vinaccioli viene prodotto con un processo accurato e moderno che, partendo dai residui della pressatura dell’uva, riesce ad estrarre il prezioso olio dagli acini dell’uva.

La prima parte della lavorazione viene effettuata attraverso un separatore semi che ha il compito di separare la vinaccia esausta dai vinaccioli.

Quindi i vinaccioli vengono portati in fabbriche specializzate che dopo un essiccamento estraggono l’olio di vinaccioli dai semi attraverso presse oppure con processi che utilizzano acqua calda.

Dove acquistare l’olio di vinaccioli

Considerata l’alta qualità dell’olio di vinaccioli si può trovare in punti vendita esclusivi e che vendono prodotti di qualità come erboristerie, farmacie omeopatiche, negozi alimentari di alto livello oppure internet per gli amanti dello shop online.

Tags: